Caratteristiche e produzioni

CARATTERISTICHE
La Grigio Alpina / Grauvieh è una tipica razza bovina di montagna che garantisce ottime produzioni di latte e di carne. Gli animali sono di taglia e di peso medio, possiedono un’apparato locomotorio corretto con unghioni particolarmente forti. Sono rustici, frugali, possiedono un forte istinto per la ricerca propria del foraggio e sono capaci di convertire in modo efficiente foraggi anche grossolani. La Grigio Alpina / Grauvieh è una razza longeva e di ottima fertilità.

LATTE
La qualità del latte prodotto dalla razza Grigio Alpina / Grauvieh lo rende adatto sia alla trasformazione in formaggi sia alla produzione di latte per il consumo diretto. Fra le razze bovine di montagna italiane la Grigio Alpina / Grauvieh possiede il miglior rapporto quali-quantitativo nel latte fornendo maggiore quantità di materia utile.
Dai controlli funzionali eseguiti nel 2016 risulta una produzione media di 5.102 kg di latte al 3,73% di grasso e 3,35% di proteine. Questa produzione è da considerarsi sicuramente buona tenendo conto della taglia e del peso medio degli animali e delle condizioni di allevamento non forzato in cui essi producono.

PRODUZIONE MEDIA NEL 2016

lattazioni chiuse
latte kg
grasso %
proteine %
Primipare
1.562
4.493

3,80

3,43
Secondipare
1.354
4.998
3,73
3,38
Terzipare e oltre
3.509
5.413
3,71
3,32
Tutte
6.452
5.102
3,73
3,35

Uno degli obiettivi primari nella selezione è quello di massimizzare la quantità di latte prodotta senza peggiorare i titoli di grasso e di proteine. Per raggiungere questo scopo le madri e i padri di toro vengono selezionati tra l’altro in base ad un’opportuno Indice Latte Qualità. Attenzione viene rivolta inoltre alla composizione qualitativa del latte: per tutti i riproduttori viene determinato il genotipo delle frazioni proteiche k-caseina e ß-lattoglobulina.

CARNE
La Grigio Alpina / Grauvieh possiede buone qualità “carnaiole”. Ciò si evidenzia soprattutto nel vitellone medio-pesante che presenta un accrescimento medio giornaliero intorno ai 1.200 g, caratteristiche di conformazione della carcassa molto buone, rese alla macellazione intorno al 58% e eccellente qualità della carne. Sui mercati locali trova un’ottima collocazione anche la vacca a fine carriera.